cosa vedere a barcellona - fontane magiche
✈️ Viaggio,  In primo piano,  Intro

Cosa vedere a Barcellona assolutamente




Guida su cosa vedere a Barcellona in pochi giorni

Barça è una delle mete più gettonate da noi Italiani e, benchè vi sconsiglio di visitarla in piena estate se avete solo un weekend a disposizione, senza un buon programma è possibile che vi sfugga qualcosa. Ecco quindi i miei cosigli su cosa vedere a Barcellona quando non si ha molto tempo a disposione.

Sagrada Familia

Se aveste solo 3 ore a disposizione vi consiglierei sempre e solo lei : La Sagrada Familia. Se siete pronti a scoprire la sindrome di Stendhal allora non pensateci due volte a mettervi in fila perchè ne varrà la pena.

Oppure fatevi furbi e comprate i biglietti online qui , partono da 15 € ma io vi consiglio di visitare anche le torri, non solo per la vista di cui godrete ma anche perchè potete scendere con le famose scale a chiocciola di Gaudì.

cosa vedere a barcellona - sagrada familia
Le scale a chiocciola delle torri viste dal basso @globetrotting.rocks

Casa Batllò e Casa Milà (La Pedrera)

Le metto insieme perchè si trovano a poca distanza l’una dall’altra in Passeig de Gracià e bisogna assolutamente vedere entrambe anche solo da fuori. Potete scendere a Diagonal con la metro e andare in direzione sud e continuare verso Plaça de Catalunya e Las Ramblas continuando così il vostro giro turistico.  Se dovete scegliere di visitare l’una o l’altra vi consiglio di non perdervi le terrazza de La Pedrera, non ve pentirete. I biglietti sono piuttosto cari partono dai 22 € circa. Qui il link ai biglietti per La Pedrera e qui per Casa Batllò.


Park Guell

Finiamo il giro Guadì con lui, il Park Guell. Qualche anno fa era gratuito mentre adesso si paga circa 7€, un affare rispetto le altre attrazioni della città. C’è anche una zona free che comprende  il parco e non la zona monumentale, che anche merita di essere visitato , se siete fortunati trovate vari pappagallini che cantano sugli alberi. Non credo ci sia altro da aggiungere, anche per il Park Guell potete comprare i biglietti in anticipo qui.

cosa vedere a barcellona - parc guell
Le colonne che sorreggono la famosa terrazza di Parc Guell @globetrotting.rocks

Barrio Gotico

Cosa vedere a Barcellona se non il Barrì Gotic? Non è solo il centro storico della città ma un vero e proprio labirinto di vicoletti, piazze e  negozietti caratteristici della città. Lo potete raggiungere con la metro scendendo a Catalunya o Liceu oppure a piedi ad esempio da La Rambla passando proprio per plaça Reial. Tra le tante cose da visitare che riserva questo pezzo di città c’è anche il Museo di Picasso.

El Raval

Diametralmente opposto al Barrì Gotic c’è El Raval, altro quartiere storico che oggi è abitato da molto artisti ed intellettuali. Da non perdere la movida fuori il museo di arte contemporanea di Barcellona, il MACBA. Armatevi di un cartone di Don Simon e sedetevi a bere con gli altri tra i ragazzi che fanno skate !

La Boqueria

Il mercato più famoso di tutta Europa, si trova sempre nei pressi de La Rambla, ed è anch’esso una tappa obbligata e un ottima soluzione per un boccone veloce per il pranzo o la colazione oppure uno spuntino a base di frutta!

cosa vedere a barcellona - boqueria
Jamon iberico a la Boqueria @globetrotting.rocks

Barceloneta

U’altro barrio della ciutat vella che vale la pena visitare! Anch’esso ha un fascino d’altri tempi con suoi vicoletti ma ha tanto altro da offrire. Soprattutto nei mesi più caldi pullula di gente che prende il sole, beve birra e fa running sul lungomare. Approposito di lungomare : non lasciatevi sfuggire l’occasione di passeggiare il tardo pomeriggio dalle porte del Port Olimpic fino al Port Vell o di fare un tuffo in estate!

Montjuïc

Cerco sempre di includere nei miei itinerari di viaggio  un punto panoramico dove poter guardare la città dall’alto in modo da capirla meglio e, ovviamente, di godere di una vista mozzafiato. Per questo vi consiglio di andare a Montjuïc non solo perchè ha mille cose da offrire, giardini, parchi, il castello visitabile ecc, ma anche solo per guardare Barcellona dall’alto. Se siete stretti coi tempi dalla fermata Paral-lel prendete la Funicolare di Montjuïc (compresa nelle varie tessere metro) e poi a Avinguda Miramar (dopo potete iniziare a visitare giardini e parchi) prendete la Teleferica per arrivare in cima (la corsa è a parte). Una volta scesi se vi avanza tempo potete visitare il Poble Espanol, quartiere costruito in occasione dell’Esposizione universale di Barcellona nel 1929.

Le fontane Magiche di Montjuïc

Sarà anche una turistata ma a me lo spettacolo è piaciuto tantissimo! E’ gratis, lo fanno di sicuro durante i weekend ma vi consiglio di guardare gli orari sulla pagine del comune qui per informazioni ed eventuali giorni di chiusura. La metro più vicina è Plaça Espanya.

cosa vedere a barcellona - fontane magiche
Il Palau Nacional che fa sfondo allo spettacolo delle fontane magiche @globetrotting.rocks

 

Abbiamo finito, ora sapete cosa vedere a Barcellona anche se avete poco tempo, molte attrazioni sono vicine tra loro ma vi lascio qui una mappa con i pin dei luoghi citati!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *