💡 Consigli

Guida alle medicine da portare in viaggio




Quello delle medicine da portare in viaggio è un eterno dilemma, ma con il tempo, con i vari spostamenti, i vari mal di testa, i vari mal di pancia e le diverse influenze che mi sono beccato viaggiando, penso di essere arrivato alla mia checklist definitiva.

⚠️  ATTENZIONE: consultate SEMPRE il vostro medico prima dell’acquisto di farmaci. Questa NON è una lista che tiene conto di eventuali patologie personali, allergie usi o abusi cronici. NON è da intendersi come una risposta definitiva, ma solo orientativa per permettervi una scorta dei farmaci di emergenza.

Perchè le medicine di emergenza?

L’acquisto di farmaci in un paese straniero non è così semplice e in più, i nomi delle medicine potrebbero cambiare. Dovreste conoscere il principio attivo per poter richiedere quel determinato tipo di farmaco, e mettersi in contatto con il proprio medico di fiducia, soprattutto quando si viaggia, a volte può essere problematico. Dopo quindi aver fronteggiato diverse situazioni non proprio piacevoli, vorrei condividere con voi la mia lista delle medicine da portare in viaggio, ovvero una piccola cassetta del pronto soccorso, sperando possa aiutarvi a viaggiare con più tranquillità.

🌡️ Termometro

Ok, non fa parte delle medicine da portare in viaggio, ma proprio non può mancare. Vi consiglio quelli elettronici, sono pratici, immediati e non rischiano di rompersi.

💊 Paracetamolo

Mal di testa, dolori mestruali, mal di denti, febbre. Il paracetamolo può essere usato in diversi casi e portarlo sempre con se non è mai una cattiva idea. Solitamente la Tachipirina è qualcosa che nelle nostre case non manca mai, fate in modo che sia così anche in viaggio.

🔥 Antinfiammatorio

Utile per mal di schiena, mal di denti, stirature, dolori articolari o mal di testa particolarmente acuti.

💩 Farmaci per la cacca

Essenzialmente intendo medicine da portare in viaggio che possano fermare la dissenteria e antibiotici per eventuali infezioni intestinali o gastroenteriti. Sono episodi che possono capitare (sopratutto se si viaggia in paesi tipo Cina, India, Thailandia). A proposito poi di flora batterica intestinale, non dimenticatevi degli integratori alimentari per ristabilirla, tipo fermenti lattici o probiotici.

💊 Antibiotico ad ampio spettro

Mai girare senza. Dalle infezioni alla gola a quelle intestinali, gli antibiotici in alcuni casi possono risultare davvero utili.

🤢 Qualcosa contro la nausea

Una cattiva digestione o un po’ di nausea può sempre capitare, anche in seguito o durante un po’ di influenza. Non dimenticatevi quindi di aggiungere alla vostra lista dei farmaci da portare in viaggio qualcosa contro i sintomi del vomito.

💊 Antistaminico

Per le allergie in genere: da contatto, alimentari, quelle di primavera. Consultate il vostro medico per sapere se eventualmente è anche il caso di portare con voi del cortisone per episodi più gravi.

💊 Vitamine

Per affrontare le lunghe camminate o quando siete giù di tono. Dagli integratori al magnesio a quelli multivitaminici, non dimenticateli sopratutto se viaggiate in posti estremamente caldi o tropicali.

💊 Farmaci contro l’acidità di stomaco

Gastrite, acidità di stomaco o bruciore, anche se non ne soffrite abitualmente, potrebbe capitare che la cucina de posto vi dia qualche fastidio (sopratutto se troppo speziata). Meglio partire prevenuti.

✈️ Qualcosa contro il jet lag, insonnia e ansie da volo

Ci sono diverse alternative, valutate con il vostro medico di fiducia la migliore. Io personalmente porto con me un farmaco capace di rilassarmi durante il volo e farmi dormire come un ghiro, quando il jetlag mi sfasa il bioritmo. Funziona e più di una volta mi ha salvato da notti insonni.

Dimentico qualcosa? C’è davvero tutto? Fatecelo sapere nei commenti 👇 e mi raccomando, non dimenticate di valutare tutte le scelte con il vostro medico di fiducia.

Alla prossima globetrotters 🌎 !




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *